Economia

Russia smetterà di vendere petrolio a Paesi che fissano tetto ai prezzi

This content has been archived. It may no longer be relevant

MOSCA (Reuters) – La Russia smetterà di vendere petrolio ai Paesi che impongono un massimale sui prezzi, che secondo Mosca porterebbe a una significativa destabilizzazione del mercato petrolifero mondiale. 

Lo ha annunciato il Cremlino.

“Le società che impongono un massimale sui prezzi non saranno tra le destinatarie del petrolio russo”, ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ai giornalisti in occasione di una conference call, confermando quanto detto ieri dal vice 1º ministro Alexander Novak. 

“Solamente non collaboreremo con loro su principi non di mercato”, ha dichiarato Peskov.

I Ministri delle Finanze del G7 si incontrano virtualmente oggi e si prevede che definiranno i piani per imporre un massimale sui prezzi del petrolio russo, con l’obiettivo di ridurre i guadagni di Mosca.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Gianluca Semeraro)

Russia smetterà di vendere petrolio a Paesi che fissano tetto ai prezzi

Russia smetter vendere


FIMA2854#

Show More