Salute sempre al primo posto per gli italiani: entro il 2025 spenderanno 25 miliardi in più

MILANO – Il binomio salute e benessere è una priorità per il 74% degli italiani: viene ben prima dei problemi – che pure non mancano – legati al lavoro o alla sicurezza del paese, e nove italiani su 10 prevedono di aumentare le spese relative nel prossimo quinquennio, con un incremento del budget da circa 25 miliardi. Una parte crescente delle spese aggiuntive riguarda gli “operatori innovativi”, tra cui i colossi tecnologici e quelli assicurativi, che ne hanno parlato al II° meeting annuale sull’innovazione dell’Ania. La presidente dell’associazione assicuratori ha chiesto “un nuovo modello sulla salute che, tenendo al centro il servizio universale, utilizzi in modo strutturato tutte le competenze e risorse ottimizzando l’imprescindibile rapporto pubblico-privato, per garantire i nuovi bisogni di una società che è cambiata e continua a cambiare velocemente”, anche dato il rapido invecchiamento demografico.

La salute come prima preoccupazione

Una…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer