Notizie

Sciopero nel Black Friday, consegne a rischio per chi compra su Amazon

Corrieri in agitazione

Ad annunciarlo e stato il segretario nazionale della Filt Cgil, Michele De Rose, in occasione della prima assemblea nazionale unitaria di quadri e delegati del settore delle consegne delle merci in appalto Amazon

13 novembre 2021

(REUTERS)

3′ di lettura

Il Black Friday, il giorno più atteso dell’anno per i patiti dello shopping, si avvicina. Venerdì 26 novembre sarà nel pianeta la giornata dei maxi-sconti prenatalizi, ma in Italia le consegne saranno a rischio, come minimo per chi compra sulla piattaforma Amazon.

Driver e impiegati delle aziende associate ad Assoespressi che effettuano consegne per conto del gigante americano, circa 12.000 impiegati (a cui si aggiungono i cosiddetti “natalini”, altri 3.000-4.000 impiegati stagionali chiamati per il picco delle festività), hanno proclamato proprio per il 26 uno sciopero generale che bloccherà la distribuzione dei pacchi.

Ad annunciarlo e stato il segretario nazionale della Filt Cgil, Michele De Rose, in occasione della prima assemblea nazionale unitaria di quadri e delegati del settore delle consegne delle merci in appalto Amazon, spiegando che «l’assemblea, molto partecipata, ha dato pieno mandato a Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti a proclamare lo sciopero».

Alla base dell’iniziativa «c’e la richiesta di abbassare carichi e ritmi di lavoro, divenuti insostenibili, e di ridurre l’orario di lavoro settimanale dei driver», ha spiegato il dirigente della Filt. I carichi possono arrivare fino a 200 pa

 » Leggi