Se disdico un contratto telefonico con cellulare, quali sono i costi di uscita?

Fai la tua domanda all’esperto:esperto.telefonia@repubblica.it

Non ci sono penali (ossia costi di uscita non giustificati da costi subiti dall’operatore: non sarebbero legali). Nel caso delle offerte di 3, c’è un costo di uscita anticipata (prima di 30 mesi contrattuali) pari a allo sconto ottenuto sull’attivazione (una pratica comune, anche su rete fissa). Adesso, nelle ALL-IN, è di 49 euro. Ossia gli operatori dicono così (in note piccole, solitamente): ora non ti facciamo pagare l’attivazione o te la scontiamo, ma se disdici in anticipo ci restituisci il regalo (su rete fissa chiedono anche la restituzione degli sconti sul canone, anche se questa pratica è di dubbia liceità e sotto la lente di Agcom). Bisognerebbe vedere se quel costo di attivazione è in effetti…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer