Stop al bonus baby sitter e asilo nido, Di Maio smentisce se stesso

MILANO – “Smentisco questa notizia: il bonus baby-sitting con la legge di Bilancio è aumentato da 500 a 1.500 euro”. Le agenzie battono questa dichiarazione del ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico e vice presidente del Consiglio, Luigi Di Maio, a “Mattino 5”, su Canale5. Una risposta alle polemiche, cresciute a colpi di retweet e dalle condivisioni social, sullo stop alla facoltà delle mamme di ‘scambiare’ la loro maternità facoltativa con un bonus da 600 euro mensili (per un massimo di sei mesi, quindi 3.600 euro) per pagare rette e bambinaie. Una risposta falsa, che – se non pecca di malafede – almeno denota confusione.

Il caso è riesploso nelle ultime ore perché l’Inps ha pubblicato un messaggio in cui spiega alle mamme che hanno ottenuto il bonus baby-sitter che devono ‘consumarlo’ entro la fine del 2019, viceversa si vedranno riaccreditare i…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer