“Stop alla plastica nei prodotti a marchio Conad”

Supermercati plastic free? “Conad ci crede e s’impegna a lavorare per l’eliminazione progressiva delle materie plastiche nei propri prodotti a marchio: “Il processo è partito e stiamo chiedendo ai nostri produttori di adeguarsi”. Ad annunciarlo è Francesco Avanzini, dg di Conad, il secondo gruppo italiano della Gdo italiana, il primo nel segmento supermercati: “Questo non vuol dire che Conad demonizzi la plastica, che anzi nel settore dell’imballo riutilizzabile riveste un ruolo strategico, ma vuole solo essere più competitiva sul tema della carbon foot print, cioè sulla riduzione delle emissioni di CO2 in tutta la sua filiera”.

L’operazione di Conad si dovrebbe concludere entro due anni. I primi prodotti in plastica ad essere eliminati saranno quelli monouso come posate, bicchieri, piatti e cannucce: “Sono i settori più aggredibili”, dice il dg. Il passaggio successivo? “Sarà quello dei materiali di confezionamento dei prodotti come vaschette di…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer