«Su Carige ci hanno copiato, il Pd voti sì»

«Il rischio recessione c’è, è come se dal decreto dignità in poi si fosse spinto il tasto dell’autodistruzione. Ma siamo ancora in tempo a fermarci, i nostri governanti recuperino lucidità». Matteo Renzi, reduce da una serie di incontri con investitori negli Stati Uniti, dove ha tenuto anche delle lezioni all’università di Stanford, rileva qualche preoccupazione nei confronti dell’Italia. E su Carige e Tav lancia due messaggi, tanto al governo quanto al suo partito: «Visto che ci hanno copiato, il Pd deve votare a favore del decreto salva-Carige». Quanto all’ipotesi di referendum sulla Tav, Renzi è fortemente contrario: «Sulla Tav decide il Parlamento, non il referendum. Salvini ci metta la faccia».

È un periodo di grande dinamismo per lei, senatore Renzi: incontri con il mondo della finanza a Milano, incontri con il mondo della finanza a New York…

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer