Tim Draper: la pandemia potrebbe essere il punto di svolta per Bitcoin


Criptovalute

La rapida diffusione del coronavirus ha portato al recente crollo dei mercati azionari. Nel tentativo di salvare l’economia mondiale, i governi hanno già introdotto nel mercato 7.000 miliardi di dollari: una cifra che continua a crescere. Secondo Tim (MI:TLIT) Draper, noto sostenitore delle criptovalute, la convergenza di questi fattori potrebbe rappresentare il punto di svolta che farà prosperare Bitcoin e contratti intelligenti.

Durante una recente intervista, il Draper ha espresso forte scetticismo nei confronti del piano del governo statunitense di stampare una quantità infinita di denaro, in quanto ci vorranno anni prima che tutti questi soldi possano essere “assorbiti” dall’economia globale:

“Stanno stampando tutti questi soldi nel tentativo di risollevare l’economia, nonostante siano stati loro ad averla affossata. Inonderanno l’economia con un sacco di soldi e questo denaro varrà sempre meno.