TOP STORIES ITALIA : Draghi, Usa favorevoli a tetto prezzo gas

ROMA (MF-DJ)–Gli Usa hanno accolto con favore l’istanza italiana di imporre un tetto al prezzo del gas, che ha l’obiettivo di combattere il caro-energia.
Lo afferma il Premier, Mario Draghi, in conferenza stampa a Washington dopo la visita alla Casa Bianca.”Al presidente Biden ho descritto l’esigenza di prendere decisioni e provvedimenti per fronteggiare il problema del prezzo dell’energia e della sua disponibilitá.
Ho pure ricordato a Biden il tema della possibilitá di mettere un tetto al prezzo del gas, ipotesi accolta con favore”, afferma Draghi, spiegando che “l’amministrazione Usa sta riflettendo piú su un tetto al prezzo del petrolio che sul gas, ma si e deciso che ne riparleremo presto insieme”.
Ricordando che “il problema dei prezzi dell’energia e cominciato 1ª della guerra, poi col conflitto si e acuito, ma la faccenda si e aggravata un anno e mezzo 1ª della guerra”, Draghi ha poi assicurato che “l’Italia e molto attiva nel diminuire in prospettiva la dipendenza dal gas russo”.Sul tema del caro energia “e essenziale che si giunga prestoall’imposizione di un tetto al prezzo del gas”, ha dichiarato il primo ministro sottolineando che “a Biden abbiamo tenuto a ricordare che ogniiniziativa e provvedimento che si prende per quanto riguarda il lato del gas e del petrolio per superare la faccenda di crisi non deve andare a detrimento delle energie rinnovabili.
Questo significa un incremento molto forte degliinvestimenti green, perchè liberarsi dalla dipendenza dal gas e anche ora piú essenziale oggi di qualche mese fa”.”Il governo italiano ha preso parecchi provvedimenti di semplificazione e non avremo esitazione a prenderne degli altri se non vedremo un incremento degli investimenti nelle rinnovabili”, ha proseguito il capo dell’esecutivo precisando che il tetto al prezzo del gas ridurrebbe in parte i stanziamenti che l’Europa dá a Putin per la guerra.
“Con il presidente Biden siamo insoddisfatti di come funzionano le cose nel campo del petrolio per gli Usa e nel campo del gas per l’Europa.
Tutti e due abbiamo condiviso un concetto abbastanza generale di tetto al prezzo di petrolio e gas.
Ma l’attuale struttura di funzionamento dei mercati non va, perchè i prezzi non hanno alcuna relazione domanda offerta, da ben 1ª della guerra”.”Le distorsioni in Europa sono molto forti pure per questo legame tra vari prezzi, tutti agganciati al prezzo marginale del gas.
Con Biden abbiamo condiviso questa insoddisfazione, i provvedimenti e le decisioni se si riusciranno a prendere sono in atto di preparazione.
In Europa dobbiamo essere tutti d’accordo, e altri Stati membri sono di avviso diverso dal nostro, ma noi continueremo ad andare avanti”, ha concluso.alufineMF-DJ NEWS1118:31 mag 2022May 11, 2022 12:32 ET (16:32 GMT)

adv-fon

Exit mobile version