Turismo, da Roma a Venezia persi 7 miliardi: cosa c’ dietro alla crisi delle citt d’arte


Turismo, da Roma a Venezia persi 7 miliardi: cosa c’ dietro alla crisi delle citt d’arte 

Il crollo dei consumi turistici

L’assenza dei viaggiatori stranieri sta mettendo in ginocchio l’economia delle citt d’arte italiane. Roma, Venezia, Firenze, Torino e Milano, che insieme valgono oltre un terzo del turismo italiano, si apprestano a perdere nel 2020 quasi 34 milioni di presenze turistiche dall’estero, con conseguenze importanti per tutta l’economia. Lo stop dei visitatori causer difatti una perdita di 7 miliardi di euro circa di spese turistiche complessive, di cui 4,9 miliardi a carico del settore alloggio, della ristorazione e delle attivit commerciali e dei servizi. A lanciare l’allerta Confesercenti, su elaborazioni condotte basato delle previsioni di Tourism economics.

[su_tabs style=”red” active=”1″ vertical=”no” mobile=”stack” class=””] [su_tab title=”seguici” disabled=”no” anchor=”” url=”” target=”blank” class=””][/su_tab] [su_tab title=”…sullo stesso argomento” disabled=”no” anchor=”” url=”” target=”blank” class=””]
[/su_tab] [/su_tabs]