Unicredit al di sopra dei requisiti patrimoniali della Bce

Unicredit è al di sopra dei requisiti patrimoniali specifici stabiliti dalla Bce. La banca guidata dall’ad, Jean Pierre Mustier, ha comunicato di essere stata informata dalla Banca centrale europea circa la decisione finale riguardante i requisiti patrimoniali a conclusione del processo annuale di revisione e valutazione prudenziale (Supervisory Review and Evaluation Process, o Srep).

Unicredit, in particolare, dovrà rispettare i seguenti requisiti patrimoniali su base consolidata a partire dal 1° marzo 2019:
– 10,07% Cet1 ratio,
– 11,57% Tier 1 ratio,
– 13,57% Total  Capital ratio.

Tutti i coefficienti patrimoniali sono comprensivi di questi buffer di capitale da soddisfare tramite Cet1: requisito di Pillar 2 del 2%, riserva di conservazione del capitale del 2,5%, riserva per gli enti a rilevanza sistemica globale dell’1% e riserva di capitale anticiclica dello 0,07%.

Al 31 dicembre 2018, i coefficienti…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer