Tags Moneta-unica

Tag: moneta-unica

Cambi: euro poco mosso a 1,1137 dollari

Euro piatto in avvio di mattinata: la moneta unica è scambiata a 1,1137 dollari sugli stessi valori di ieri sera dopo la chiusura di Wall Street

Cambi: euro in lieve calo a 1,1148 dlr

Euro in lieve calo in avvio di mattinata: la moneta unica è scambiata a 1,1148 dollari (1,1154 dollari dopo la chiusura di Wall Street di

Cambi: euro poco mosso a 1,1130 dollari

Euro poco mosso nei primi scambi della mattinata. La moneta unica passa di mano a 1,1130 dollari (come ieri sera di Wall Street). Nei confronti

Cambi: euro poco mosso a 1,1140 dollari

Euro poco mosso nei primi scambi della mattinata. La moneta unica passa di mano a 1,1140 dollari (da 1,1138 dollari dopo la chiusura di

Cambi: euro in rialzo a 1,1128 dollari

Euro in rialzo nei primi scambi della mattinata. La moneta unica passa di mano a 1,1128 dollari (1,1122 venerdì sera dopo la chiusura di

Cambi: euro poco mosso a 1,1108 dollari

Euro sostanzialmente stabile nei primi scambi della mattinata. La moneta unica passa di mano a 1,1108 dollari (1,1106 dollari la quotazione di ieri sera

Cambi: euro poco mosso a 1,1115 dollari

Euro stabile nei primi scambi della mattinata. La moneta unica è scambiata a 1.1115 dollari (1,1112 dollari dopo la chiusura di Wall Street ieri sera

Cambi: euro poco mosso a 1,1150 dollari

L'euro è poco mosso nei primi scambi della mattinata. La moneta unica è scambiata a 1.1150 dollari (1,1144 dollari dopo la chiusura di Wall Street

Cambi: euro in calo a 1,1164 dollari

Euro in leggero ribasso questa mattina sui mercati internazionali. La moneta unica viene scambiata a 1,1164 dollari (1,1170 dollari la quotazione ieri sera dopo

Cambi: euro in rialzo a 1,1213 dollari

Euro in rialzo questa mattina sui mercati internazionali. La moneta unica viene scambiata a 1,1213 dollari. L'euro vale inoltre 121,98 yen

Most Read

Il generale Haftar blocca l’export di metà del petrolio libico

Prova di forza alla vigilia della Conferenza di Berlino. Tra le ipotesi discusse in queste ore anche la formazione di un nuovo Governo

Libia, a Berlino partenza in salita

La decisione blocca l’export del 70% della produzione. Dal summit l’appello a fermare gli attacchi all’energia ma resta difficile un accordo politico

Dalle slot alle scommesse, le mafie entrano nel gioco pubblico

Nella relazione al Parlamento la fotografia del primo semestre 2019 scattata dalla DIA sulle infiltrazioni delle cosche e della criminalità organizzata nel mercato del gioco pubblico

Gdo, le vendite tornano subito a calare

Finite le distorsioni dovute all’effetto calendario, il giro d’affari della distribuzione moderna ha fatto registrare un calo dello 0,86% nella settimana dal 6 al 12 gennaio (la cartina)